List your home
Apply filters
£ to

Casa Vacanze " La Baronessa"

Apartment | 2 bedrooms | sleeps 6

Key Info
  • Beach or lakeside relaxation
  • Great for children of all ages
  • Air conditioning
  • Some pets are welcome - please contact the owner
  • Private garden
  • Car advised
  • Nearest beach 1km

C'è una terra che ha fatto della Bellezza e dell'Accoglienza il valore più vero della propria essenza. Un luogo baciato dalla natura, esaltato dalla storia dove ogni cosa è a disposizione del visitatore, che ama immergersi completamente nella realtà del luogo che ha scelto di visitare..

La Baronessa è una nuovissima struttura composta da un appartamento al piano terra di mq 200, con 3 stanze da letto e bagno in comune, salotto, tinello e cucina, e con giardino di pertinenza, mentre al piano 1° sono presenti 5 stanze ognuna indipendente.Il tutto è dotato di tutti i servizi: bagno in camera, tv,climatizzazione, frigo, ecc...

La struttura si trova a Tiggiano, provincia di Lecce, nel cuore del Salento, a 1000 mt dal mare Adriatico e a 7 km dal mare Jonio,

Tiggiano è collegato con tutti i centri di comunicazione sia stradale,( ss 16) ferroviario (stazione di Lecce) e aereo, (aereo porto di Brindisi).

Size Sleeps up to 6, 2 bedrooms
Nearest beach Marina di Tiggiano a 1000 mt 1 km
Will consider Corporate bookings, Long term lets (over 1 month), Short breaks (1-4 days)
Access Car advised
Nearest travel links Nearest airport: Aereoporto di Brindisi 100 km, Nearest railway: Stazione di Tiggiano
Family friendly Great for children of all ages, Suitable for people with restricted mobility
Notes Pets welcome, No smoking at this property

Features and Facilities

Luxuries Internet access, Boat available
General Central heating, Air conditioning, TV, Safe, Satellite TV, Wi-Fi available
Standard Iron, Hair dryer
Utilities Dishwasher, Cooker, Fridge, Freezer, Washing machine
Rooms 2 bedrooms, 1 bathrooms of which 1 Shower rooms
Furniture 2 Sofa beds, Single beds (4), Double beds (2), Cots (1), Dining seats for 1
Other Linen provided, Towels provided
Outdoors Private garden, Bicycles available

The Puglia/Molise region

Tiggiano è un comune di 2.928 abitanti della provincia di Lecce. Sorge nel Salento meridionale, a 58 km dal capoluogo. La rispettiva parrocchia intitolata a Sant'Ippazio Vescovo e Martire appartiene alla Diocesi di Ugento-Santa Maria di Leuca

In seguito alla conquista Angioina nei riguardi della dominazione Normanna, nel Mezzogiorno d'Italia, il re Roberto d'Angiò, assegnò il feudo di Tiggiano, quale ricompensa per il contributo apportato dalle sue milizie, al nobile francese Rodolfo De Alneto, uno dei più brillanti protagonisti della stessa conquista.

Nel 1309, il feudo di Tiggiano, insieme naturalmente alle casupole di contadini che vi si erano già insediate, passò alla nobile famiglia Otrantina degli Arcella: questa famiglia risulta essere perciò la più antica casata nobiliare di Tiggiano.

Nella prima metà del XVII sec. la famiglia dei Serafini-Sauli acquistò la campagna limitrofe a Tiggiano, compreso di borgo, riuscendo ad ottenere in seguito il titolo baronale.Cittadini illustri furono il celebre medico Ruberti, attivo nel XVIII secolo; il latinista Rausa; l'insigne latinista Giuseppe Serafini-Sauli, ed alcuni esponenti della famiglia De Francesco che acquistarono rinomanza nelle lettere e nella magistratura

Tricase

Festa Patronale

Il 19 gennaio si celebra la festa patronale di Sant'Ippazio Vescovo e Martire, protettore della virilità maschile e dell'ernia inguinale.

Nella mattinata si svolge la tradizionale fiera di animali, di attrezzi per l'agricoltura e di prodotti ortofrutticoli, tra i quali la shishela (la giuggiola, nel vernacolo locale) e la pestanaca, tipica varietà di carota dal colore giallo-viola.

Nel tardo pomeriggio ha luogo la processione, durante la quale si porta la statua più grande del Santo patrono per le vie del paese. La processione inizia sempre col peculiare rito dell'innalzamento dello starnaddhu, un'asta lunga sette metri, avvolta per quasi tutta la sua lunghezza da un panneggio rosso granata, che termina con una sfera in ghisa del peso di cinque chili. L'uomo incaricato dell'esecuzione di quest'atto rituale è il vincitore di un'asta, ovvero colui che ha versato la maggiore somma di denaro in favore del Santo. Prima che la statua del patrono venga portata fuori, egli deve partire in corsa dal portone della chiesa, percorrere il breve sagrato, scendere i tre scalini prospicienti e tenendo lo starnaddhu parallelo alla strada, sempre in corsa tra il rullo dei tamburi, arrivare all'altezza della cappella della Madonna Assunta (distante una cinquantina di metri dal punto di partenza) e lì innalzarlo con un strappo deciso. Un tempo, se il rito procedeva senza intoppi e terminava col dovuto innalzamento dello starnaddhu, si poteva auspicare una buona annata agricola. Viceversa, il mancato innalzamento dell'asta era considerato cattivo presagio per il raccolto dell'anno a venire. È possibile che questo rituale sia ciò che rimane di antichi riti di fertilità, dato che esso rappresenta una palese allegoria dell'erezione dell'organo virile. Inoltre, anche alla luce di tutto ciò, la fera de Santu Pati, ovvero le festività in onore di Sant'Ippazio, possono essere interpretate come la riproposizione in chiave cristiana di un più antico rito pagano per la celebrazione del capodanno contadino.

L'ultimo atto dell'anno contadino consiste in pratica nella potatura degli alberi: una parte della legna che ne risulta viene impiegata per alimentare la tradizionale Focareddha de Santa Lucia, il tradizionale falò in onore di Santa Lucia, che si tiene la sera del 13 dicembre, alla fine della processione. Anche questa probabilmente è la perpetuazione di un rito più antico del Cristianesimo: il fuoco come agente purificatore, che chiude un ciclo e prepara all'avvento del nuovo anno.

This advert is created and maintained by the advertiser; we can only publish adverts in good faith as we don't own, manage or inspect any of the properties. We advise you to familiarise yourself with our terms of use.

Close

7 Nights min stay

Changeover day Sat

from£76/nighthelp

This is the estimated nightly price based on a weekly stay. Contact the advertiser to confirm the price - it varies depending on when you stay and how long for.

Book your stay

*
*
*

Subtotal

 Your dates are available

Contact the owner

Close

Payment options

Pay online via the Holiday Lettings payment platform with your credit/debit card or your PayPal account to be covered by Payment Protection. Learn more

You're booking with

Francesca R.

50% Response rate

Based in Italy

Languages spoken
  • Italian

Also consider

Torre San Giovanni
77 properties
Santa Maria di Leuca
50 properties
Taviano
44 properties
Lido Marini
36 properties
Racale
28 properties
Castro Marina
27 properties
Tricase
26 properties
Muro Leccese
12 properties
Gagliano Del Capo
11 properties
Morciano Di Leuca
11 properties
Cutrofiano
10 properties
Patu
10 properties
Alessano
10 properties
Leuca
9 properties
Marina di Pescoluse
8 properties
Acquarica Del Capo
7 properties
Castrignano Del Capo
7 properties
Marina Di Leuca
6 properties
Parabita
6 properties
Casarano
6 properties

Start a new search