List your home
Apply filters
£ to

Suite Trieste - Stop & Sleep Udine Fronte Ospedale Civile

B&B | 4 bedrooms | sleeps 7

Key Info
  • Great for children of all ages
  • Air conditioning
  • Some pets are welcome - please contact the owner
  • Car not necessary
  • Nearest beach 50km

Il B&B Stop & Sleep Udine Fronte Ospedale Civile si trova proprio di fronte all'ingresso principale dell'Ospedale Civile Santa Maria della Misericordia e a pochi passi dall'Università Polo Scientifico.

Il Bed&Breakfast situato al primo piano di una tranquilla palazzina di 6 unità dispone di quattro camere/monolocali, singole o matrimoniali: le stanze completamente ristrutturate offrono un ambiente accogliente e curato nei caldi dettagli di stile, con spazi di riservatezza e tranquillità, in un clima familiare e confortevole.

Ogni camera/monolocale è dotata di angolo cottura attrezzato, tv, aria condizionata, asciugacapelli e wi fi gratuito.

Angolo cottura privato attrezzato: a disposizione degli ospiti, caffettiera, pentole, stoviglie, caffè, the, zucchero e sale.

Compresi nel prezzo:

Biancheria da letto, teli bagno, asciugamani e ospiti e prodotti per l'igiene personale.

Davanti al portone d'ingresso della struttura vi è la fermata dell'autobus Linea 1 che conduce in centro storico e alla Stazione ferroviaria. Il centro storico è comunque raggiungibile a piedi in 8 minuti di passeggiata.

La zona circostante è dotata di tutti i servizi (supermercati, farmacie, banche, ristoranti, pizzerie, bar, etc.)

Parcheggio convenzionato a 10 metri, di fronte la struttura.

Si parla italiano, francese e inglese.

Negli alloggi non è consentito fumare.

Gli ospiti non hanno limitazione di orari.

Size Sleeps up to 7, 4 bedrooms
Nearest beach Lignano Sabbiadoro 50 km
Will consider Long term lets (over 1 month), Short breaks (1-4 days)
Access Car not necessary
Nearest travel links Nearest airport: Trieste 40 km, Nearest railway: Udine 2 km
Family friendly Great for children of all ages, Suitable for people with restricted mobility
Notes Pets welcome, No smoking at this property

Features and Facilities

General Air conditioning, TV, Wi-Fi available
Utilities Cooker, Fridge
Rooms 4 bedrooms, 4 bathrooms of which 4 En suites
Furniture Single beds (7), Double beds (2), Cots (1), Dining seats for 9
Other Linen provided, Towels provided

The North East Italy region

Il Friuli Venezia Giulia è una regione a statuto speciale dell'Italia nord-orientale di 1.221.860 abitanti[3], con capoluogo Trieste. Il Friuli-Venezia Giulia è un caso del tutto singolare tra le regioni italiane. La geografia lo ha posto al confine delle tre principali realtà etnico-linguistiche del continente europeo: latina, slava e germanica, che qui hanno dialogo e si sono armonizzate, ma che si sono pure scontrate, creando nei secoli molteplici diversità.

Il Friuli-Venezia Giulia si estende su una superficie di 7858 km². È formata dalla regione storico-geografica del Friuli, che costituisce circa il 96% del territorio, e dalla parte di Venezia Giulia rimasta all'Italia dopo la seconda guerra mondiale. Tuttavia, non si può stabilire una demarcazione precisa tra queste due zone, in quanto per alcuni il confine sarebbe costituito dal fiume Timavo, un fiume in parte sotterraneo, (confini del Friuli storico), mentre per altri, residenti soprattutto a Trieste, questo passerebbe lungo il fiume Isonzo.

I confini sono:

nord - Austria (Carinzia)

est - Slovenia (Alta Carniola, Goriziano sloveno e Litorale)

ovest - Veneto (Provincia di Belluno, Treviso e Venezia)

sud - Mare Adriatico.

Morfologicamente la regione può essere suddivisa in 4 aree principali.

Montagne

Questa area comprende a nord-ovest la Carnia e la sezione finale delle Alpi (Alpi Carniche e Alpi Giulie), di cui la più alta vetta è il Monte Coglians 2.780 m. I suoi paesaggi sono caratterizzati da vaste pinete e pascoli, i suggestivi alpeggi, meravigliosi laghi di montagna, ad esempio Sauris, il lago di Bordaglia e da numerosi torrenti che scendono dalle montagne. La zona è nota anche come meta turistica, soprattutto durante la stagione invernale (Tarvisio, Monte Zoncolan, Piancavallo).

Le sezioni e sottosezioni alpine che interessano la regione sono:

Prealpi Venete (Prealpi Bellunesi)

Alpi Carniche e della Gail (Alpi Carniche, Prealpi Carniche)

Alpi e Prealpi Giulie (Alpi Giulie, Prealpi Giulie)

Colline

L'area collinare situata a sud di quella montana e lungo la parte centrale del confine con la Slovenia. Il principale prodotto del settore agricolo in questa zona è il vino, la cui qualità, soprattutto la qualità bianca, è conosciuta in tutto il mondo (Verduzzo, Ramandolo). La parte più orientale della zona collinare è anche conosciuta come Slavia Friulana, il cui nome ricorda le terre in cui dal VII secolo d.C si erano insediate genti di origini slave.

Pianure centrali[modifica sorgente

Area caratterizzate da suoli poveri, aridi e permeabili. Il terreno è stato reso fertile con un sistema di irrigazione esteso e attraverso l'adozione di moderne tecniche di allevamento intensivo. La maggior parte delle attività agricole della regione sono concentrate in questa zona.

Coste

Area che può essere ulteriormente suddivisa in due sotto aree, l'occidentale e quella orientale, separate dalla foce del fiume Isonzo (Riserva naturale della Foce dell'Isonzo). A ovest di questa la costa è bassa e sabbiosa con ampie lagune (laguna di Grado, Marano Lagunare) oltre a famose località balneari quali Grado e Lignano. A est, la costa sale verso le scogliere, dove l'altopiano carsico incontra l'Adriatico, fino a Trieste e Muggia, al confine con la Slovenia. Il Carso, caratterizzato da notevoli fenomeni geologici quali, le cavità carsiche e le numerose grotte (Grotta Gigante) e fiumi sotterranei, si estende nell'entroterra delle province di Trieste e Gorizia, con un'altitudine compresa tra 300 e 600 m.

Clima

Il clima del Friuli-Venezia Giulia va dal clima submediterraneo delle zone costiere, a un clima temperato più umido delle pianure e zone collinari fino al clima alpino delle Alpi. La temperatura annuale media di Trieste (dati 2000-2008) è di 15.7 gradi e mentre quella della pianura va dai 13 ai 14.5 gradi. La zona della regione più mite è quella litoranea presso Trieste per l'influenza del mare più profondo ed il parziale riparo delle colline retrostanti. Questo tratto di costa gode di clima tra i più secchi d'Italia e specie nelle minime risulta quasi sempre sensibilmente più mite del resto della regione, contando in media solo 9 minime sottozero (in genere di pochi decimi o di -1 o -2 gradi) all'anno contro le 60 ed oltre minime negative (che possono arrivare fino ai -10 e oltre) di alcune zone della pianura friulana. Sulla costa i venti principali sono la caratteristica Bora da ENE e lo Scirocco da Sud, che si alternano nel corso dell'inverno, mentre il Maestrale da Ovest e le brezze predominano invece in estate. La zona della costiera triestina tra Sistiana e Miramare è riparata dal vento di Bora grazie al costone roccioso sovrastante, mentre vi risultano esposte Trieste, il resto della costa, la bassa pianura, le zone di Cividale e parzialmente la alta pianura da Palmanova a Gemona, zone su cui il vento nordorientale penetra sfruttando varie valli laterali delle Alpi Giulie. La montagna friulana ha un clima più rigido e piovoso e i livelli altimetrici delle nevicate e della vegetazione sono più bassi che nel resto delle Alpi.

Udine

La città è situata al centro della regione friulana. Dista, in linea d'aria, poco più di 20 km dalla Slovenia, e circa 54 km dall'Austria. Ciò la pone in una posizione strategica, presso l'intersezione delle direttrici europee est-ovest (Corridoio 5) e nord-sud (Via Iulia Augusta, ora riconosciuta dall'Unione Europea come parte del Corridoio Baltico-Adriatico[7]), sulla via che porta verso l'Austria e verso l'est europeo.

Sorge in alta pianura, intorno ad un colle isolato (secondo la leggenda edificato da Attila per ammirare l'incendio che lui stesso provocò alla città di Aquileia), in cima al quale è situato il castello, a pochi chilometri dalla fascia collinare, ed è costeggiata dal torrente Cormor a ovest e dal torrente Torre ad est.

Il clima di Udine è prevalentemente continentale, con temperature abbastanza miti, con minor continentalità rispetto alle città della pianura Padana centrale e occidentale. L'inverno è la stagione meno piovosa, mentre d'estate sono frequenti i fenomeni temporaleschi che mantengono fresca e piacevole la temperatura.

This advert is created and maintained by the advertiser; we can only publish adverts in good faith as we don't own, manage or inspect any of the properties. We advise you to familiarise yourself with our terms of use.

Close

Nights min stay

Changeover day Flexible

from£63/nighthelp

This is the estimated nightly price based on a weekly stay. Contact the advertiser to confirm the price - it varies depending on when you stay and how long for.

Book your stay

*
*
*

Subtotal

 Your dates are available

Contact the owner

Close

Payment options

Pay online via the Holiday Lettings payment platform with your credit/debit card or your PayPal account to be covered by Payment Protection. Learn more

You're booking with

Raimonda S.

100% Response rate

Based in Italy

Languages spoken
  • Italian

Also consider

Rome
4306 properties
Viterbo
83 properties
Bracciano
83 properties
Fiumicino
25 properties
Capranica
18 properties
Monte Compatri
16 properties
Tarquinia
13 properties
Giove
12 properties
Orte
11 properties
Pescia Romana
11 properties
Santa Marinella
10 properties
Vitorchiano
9 properties
Monterosi
8 properties
Capena
8 properties
Otricoli
8 properties
Civitavecchia
7 properties
Anguillara Sabazia
7 properties
Valentano
6 properties
Cerveteri
6 properties
Tarano
6 properties

Start a new search