List your home
Apply filters
£ to

City center, sea view

from£37/nighthelp

other travellers have booked this property
other travellers have booked this property online using Holiday Lettings Payments. When you book your rental using Holiday Lettings payments you are covered by Payment Protection

Living room

Apartment | 1 bedrooms | sleeps 2

Key Info
  • Beach or lakeside relaxation
  • Great for children of all ages
  • Air conditioning
  • Some pets are welcome - please contact the owner
  • Car not necessary
  • Nearest beach 10km

Appartamento arredato, luminosissimo in centro città, zona umbertina, bellissima vista mare sul porto grande e sull'isola di Ortigia, composto da: ingresso, cucina abitabile attrezzata con piano cottura, frigo, fornetto, bollitore e stoviglie; soggiorno con 2 divani e TV, grande camera da letto con letto matrimoniale e possibilità di due letti singoli, bagno con doccia. Tutte le 3 camere sono con balcone o finestra vista mare. L'appartamento è situato in posizione ottima per visitare a piedi la città, (5 minuti da Ortigia, 7 minuti dalla zona archeologica, 2 minuti dalla zona dei negozi) zona servita da localini e ristoranti per tutti i gusti. Servizi a disposizione: Climatizzazione camera da letto, Internet rete in tutte le camere, Lenzuola e piumoni, set completo da bagno per due persone.

Rent furnished apartment, very bright in the city center area of Street Umberto I, stunning sea views on the large port, comprises: entrance hall, kitchen, living room, large bedroom, bathroom. All rooms have a balcony or a window overlooking the sea. The apartment is situated in excellent location to explore the city on foot, (5 minutes from Ortigia, 7 minutes from the archaeological area, 2 minutes from the shopping area) area served by cafes and restaurants to suit all tastes. Available services: Air conditioning bedroom, Internet network in all rooms, linen and duvets, complete set bath for two people.

Size Sleeps up to 2, 1 bedrooms
Nearest beach Spiaggia attrezzata 10 km
Will consider Long term lets (over 1 month), Short breaks (1-4 days)
Access Car not necessary
Nearest travel links Nearest airport: Catania Fontanarossa 50 km, Nearest railway: Siracusa
Family friendly Great for children of all ages
Notes Pets welcome, No smoking at this property

Features and Facilities

Luxuries Internet access, Sea view
General Air conditioning, TV, Wi-Fi available
Standard Kettle
Utilities Cooker, Fridge, Freezer, Washing machine
Rooms 1 bedroom, 2 bathrooms of which 1 Family bathrooms and 1 Shower rooms
Furniture Single beds (2), Double beds (1), Dining seats for 4, Lounge seats for 5
Other Linen provided, Towels provided
Outdoors Balcony or terrace

The Sicily region

La più antica traccia umana rinvenuta nell'isola è datata al 12.000 a.C. circa. Intorno al 750 a.C., la Sicilia divenne una colonia greca e nei successivi 600 anni fu il principale campo di battaglia delle guerre greco-puniche e romano-puniche, che terminarono con la distruzione di Cartagine da parte di Roma. Dopo la caduta dell'Impero romano d'Occidente nel V secolo, la Sicilia fu terra di conquista, e durante l'Alto Medioevo è stata assoggettata dai Vandali, dagli Ostrogoti, dai Bizantini, dagli Arabi e dai Normanni, sotto cui nacque il Regno di Sicilia, durato dal 1130 al 1816, subordinato alla corona d'Aragona, al Sacro Romano Impero e, infine, ai Borbone (poi divenuto Regno delle Due Sicilie). È stata unita al resto d'Italia nel 1860, ma il successivo crollo economico ha provocato un'ondata di emigrazione, il separatismo e l'emergere della mafia,[senza fonte] le cui attività criminali rappresentano tuttora un problema. Ancor prima della nascita della Repubblica italiana nel 1946, alla Sicilia fu concesso lo status speciale di regione autonoma che dispone di un proprio parlamento.

Syracuse

Ortigia è un'isola, posta nella costa orientale della Sicilia.

La sua conformazione geologica è composta da una roccia con fratture naturali, questo tipo di roccia si presta a far filtrare l'acqua naturalmente, motivo questo che spiega perché l'isola sia collegata "idrologicamente" alla terraferma siracusana. L'alimentazione di tale rapporto con l'acqua può essere attribuito ad un falda profonda collocata in corrispondenza di una faglia, attualmente inattiva, ricca d'acqua, la quale è compressa dallo strato impermeabile delle argille quaternarie che si stendono nella bassa valle dell'Anapo e circondano l'isola di Ortigia ed il Plemmirio.

Dalla Porta Marina fino al Castello Maniace (che rappresenta la punta estrema dell'isola), vi è un susseguirsi di sorgenti e fonti naturali che fuoriescono al di sotto o in corrispondenza del livello medio del mare; ne è un esempio la rinomata Fonte Aretusa, uno specchio d'acqua dolce situato in Ortigia e che arriva al contatto con l'acqua salata del mare. La presenza di queste sorgenti è dovuta alla pendenza naturale delle fluenze e dal già citato sistema di fratturazione esistente nelle rocce ortigiane, entrambi sono fattori favorevoli all'insorgere delle acque.

Altri esempi di sorgenti naturali in Ortigia sono dati dalla Fontana degli Schiavi; da uno dei miqwè (bagno ebraico) più suggestivi d'Europa; dalla Vasca della Regina (sorgente naturale posta al di sotto del livello del mare, nel Castello Maniance) e le manifestazioni sorgive, quasi del tutto scomparse di Occhi di Zivillica (o Occhi di Zilica).

Altro aspetto morfologico molto interessante dell'isola di Ortigia, sono i suoi ipogei; i siracusani li hanno scavati nei secoli, già dai tempi greci fino ai tempi bellici della seconda guerra mondiale, quando questi ipogei vennero utilizzati come rifugi antiaerei per la popolazione. Il più importante è quello di Piazza Duomo, recentemente aperto al pubblico, sulle cui pareti si notano anche degli affreschi bizantini. Ortigia ha molti ipogei sotterranei, in alcuni, come in quello del quartiere ebraico, la Giudecca, vi è anche la presenza dell'acqua dolce, con le stesse caratteristiche delle altre polluzioni d'acqua naturale descritte sopra.

La sua costa forma l'entrata naturale di un grande golfo, la cui altra estremità è rappresentata dalla costa del Plemmirio. Si pensa che l'isola, dopo la colonizzazione greca, venne collegata quasi subito alla terraferma utilizzando un terrapieno, ovvero un accumolo di terreno realizzato aritificialmente. In seguito il terrapieno venne sostituito da un ponte. La sua costa, in tempi antichi, doveva essere più prolungata, infatti dai vari studi archeologici fatti presso il Porto Piccolo di Siracusa, risulta visibile sott'acqua parte della banchina marmorea che contraddistingueva l'approdo siracusano. La tipologia di costa è rocciosa e frastagliata, nella sua maggior parte, eccetto qualche golfetto di sabbia.

This advert is created and maintained by the advertiser; we can only publish adverts in good faith as we don't own, manage or inspect any of the properties. We advise you to familiarise yourself with our terms of use.

Close

3 Nights min stay

Changeover day Flexible

from£37/nighthelp

This is the estimated nightly price based on a weekly stay. Contact the advertiser to confirm the price - it varies depending on when you stay and how long for.

Book your stay

*
*
*

Subtotal

 Your dates are available

Contact the owner

Close

Payment options

You need to pay through the Holiday Lettings website to ensure your payment is protected. We can’t protect your payment if you don’t pay through us.Learn more

You're booking with

Maurizio A.

88% Response rate

Based in Italy

Languages spoken
  • English
  • Portuguese
  • Italian

Also consider

Catania
496 properties
Noto
261 properties
Ragusa
180 properties
Scicli
160 properties
Modica
156 properties
Marina di Ragusa
116 properties
Pachino
45 properties
Santa Croce Camerina
40 properties
Zafferana Etnea
40 properties
Sampieri
31 properties
Aci Trezza
28 properties
Caltagirone
19 properties
Viagrande
16 properties
Trecastagni
14 properties
Ragusa Ibla
11 properties
Comiso
9 properties
Palazzolo Acreide
9 properties
Rosolini
7 properties
Aci Platani
7 properties
Ragalna
6 properties

Start a new search