Apartment | 3 bedrooms | sleeps 6

Key Info
  • Beach / lakeside relaxation
  • Nearest beach 0 km
  • Great for children of all ages
  • Car not necessary
  • Air conditioning
  • No pets allowed

Elegant apartment of 120 square meters (real) Completely restructured in accordance with all excellent finishing (see photo) consists of 3 spacious bedrooms, one with en suite bathroom + more central both really beautiful-hung sanitary-ware double sink and equipped with shower with tub, large living room kitchen truly incomparable (fully equipped convection oven and also dishwasher-washing machine-microwave-iron-coffee machine).

The apartment is equipped with three air conditioners from 12000. The house is located in the town of Alghero is 5 minutes from the beaches of the city (5 minutes walk of course) and 10 from the city center a very strategic area for those who prefer not to use the machine as supplied virtually all reachable a maximum in 5 min. (on foot) (supermarket-pharmacy tobacco etc. ..)

Suitable for young families who want to take a vacation by exploiting the low fares of Ryanair airport is only a few kilometres from the city (10 min by car) reached by city bus. Once in Alghero apartment is located in a position that allows you to do everything without a car, to the beach in 10 minutes (on foot) to enjoy the night-life and the historic city center (10 minutes walk)

Size Sleeps up to 6, 3 bedrooms
Nearest beach San Giovanni-Lido
Will consider Corporate bookings, Long term lets (over 1 month), Short breaks (1-4 days)
Access Car not necessary
Nearest travel links Nearest airport: autobus cittadino/taxi 6 km, Nearest railway: Alghero
Family friendly Great for children of all ages, Suitable for people with restricted mobility
Notes No pets allowed, Yes, smoking allowed

Features and Facilities

Luxuries Jacuzzi or hot tub, Sauna, DVD player
General Central heating, Air conditioning, TV, Video player, CD player, Fax machine
Standard Toaster, Iron, Hair dryer
Utilities Dishwasher, Cooker, Microwave, Fridge, Freezer, Washing machine
Rooms 3 bedrooms, 2 bathrooms of which 1 En suites and 1 Shower rooms
Furniture 1 Sofa beds, Single beds (2), Double beds (2), Cots (1), Dining seats for 10, Lounge seats for 10
Other Linen provided, Towels provided
Outdoors Balcony or terrace
Access Parking

The Sardinia region

La Sardegna (Sardigna in sardo, Sardenya in algherese], è la seconda isola più estesa del mar Mediterraneo e una regione italiana a statuto speciale la cui denominazione ufficiale è Regione Autonoma della Sardegna. Lo Statuto Speciale, sancito nella Costituzione del 1948, garantisce l'autonomia amministrativa delle istituzioni locali a tutela delle peculiarità linguistiche e geografiche.

Nonostante l'insularità attenuata solo dalla vicinanza con la Corsica, da cui è separata dalle Bocche di Bonifacio, la posizione strategica al centro del mar Mediterraneo occidentale ha favorito sin dall'antichità i rapporti commerciali e culturali, come gli interessi economici, militari e strategici. In epoca moderna molti viaggiatori e scrittori hanno esaltato la bellezza della Sardegna, immersa in un ambiente ancora incontaminato con diversi endemismi e in un paesaggio che ospita le vestigia della civiltà nuragica.

Il clima mediterraneo è tipico di gran parte della Sardegna. Lungo le zone costiere, dove risiede la gran parte della popolazione, grazie alla presenza del mare si hanno inverni miti con le temperature che scendono raramente sotto lo zero. Le estati sono calde e secche, caratterizzate da una notevole ventilazione. Il basso tasso di umidità e le brezze marine permettono di sopportare le elevate temperature estive che superano normalmente i 30 °C, e raggiungono anche i 35 °C. Anche nelle zone interne pianeggianti e collinari il clima è tipicamente mediterraneo, anche se a causa della maggior lontananza dal mare si registrano temperature invernali più basse ed estive più alte rispetto alle aree costiere. Il clima è nel complesso abbastanza mite, ma durante l'arco dell'anno, si passa da valori minimi invernali di alcuni gradi al di sotto dello zero a massimi estivi anche superiori ai +40°.

Alghero

È conosciuta anche come Barceloneta, la piccola Barcellona: la città ha infatti conservato l'uso della lingua catalana, di cui è un'isola linguistica e il 22,4% dei suoi abitanti lo parla nella variante algherese, riconosciuta dalla Repubblica Italiana e dalla Regione Sardegna come lingua minoritaria. Tale dialetto sta ricevendo tutela attraverso programmi di insegnamento e di utilizzo ufficiale all'interno del territorio comunale. Ad Alghero ha inoltre sede istituzionale una delegazione della Generalitat de Catalunya, il governo regionale della Catalogna.

La città, una delle principali della Sardegna e quinta della regione per numero di abitanti, è una delle porte di accesso all'Isola, grazie all'aeroporto che sorge nelle vicinanze di Fertilia. È il capoluogo della Riviera del Corallo, nome che deriva dal fatto che nelle acque della sua rada è presente la più grande quantità del prezioso corallo rosso della qualità più pregiata, pescato tuttora da corallari subacquei, attività che con la lavorazione e la vendita, da secoli ha avuto una grande importanza di carattere economico e culturale, tanto che il ramo di corallo è inserito nello stemma della città.

È inoltre la terza città universitaria della Sardegna dopo Sassari e Cagliari: ha sede infatti l'Università per Stranieri di Alghero. Sono presenti poi la sede della Facoltà di Architettura e alcuni corsi della Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali dell'Università degli Studi di Sassar

Il centro storico di Alghero ha inizio dalla Torre di Porta Terra, antico ingresso della città e prosegue lungo il perimetro delle mura attraverso la visione delle torre cinquecentesche.

Il percorso prosegue con la visita alla cattedrale di Santa Maria e l'accesso al campanile (in alta stagione), la chiesa di San Francesco con annesso il chiostro e la chiesa di San Michele.

Si potranno, inoltre, ammirare i palazzi delle storiche famiglie algheresi, in modo particolare quelli che si affacciano in Piazza Civica e passeggiare attraverso le strette vie di quello che fino agli ultimi anni del XV secolo fu il Quartiere Ebraico.