List your home
Apply filters
£ to

Un particolare della cucina

Townhouse | 1 bedrooms | sleeps 4

Key Info
  • Beach / lakeside relaxation
  • Great for children of all ages
  • Car not necessary
  • Air conditioning
  • Some pets are welcome - please contact the owner
  • Private garden

"MONOLOCALE GARNET"

Nel centro storico per eccellenza, tre appartamenti di massima categoria circondati da un giardino privato interno. A "La Corte del Pratello" in ogni appartamento avrete le stesse comodità di casa vostra nella privacy, nella quiete e ad un passo da tutto ciò che rende un soggiorno di lavoro o una vacanza incantevoli. Ristoranti, pub, monumenti, negozi di ogni genere a pochi passi, cosi come le fermate degli autobus per tutte le destinazioni (compreso l'autobus che collega direttamente il centro all'aereoporto, fermata Via Ugo Bassi) e la stazione taxi (Piazza Malpighi) Gli appartamenti sono attrezzati di ogni utensile necessario, biancheria da cucina,camera e bagno coordinata, telefonate illimitata verso i numeri fissi italiani, internet 24h su 24, microonde, TV lcd 32", aria condizionata autonoma, riscaldamento autonomo e parcheggio per auto di larghezza massima di cm 167/170 sono servizi inclusi nel prezzo. .

Garnet è uno spazioso monolocale dove ogni particolare è curato, il colore principale è quello della pietra di cui porta il nome: l'arancio.

La nostra posizione, la qualità e la pulizia degli appartamenti, l'attenzione ai particolari e noi dello staff rendiamo unica la nostra struttura.

Nb 1: Alla fine del sogggiorno è obbligatoria la pulizia finale, con costo in aggiunta, che dipende dl numero di persone e dall'appartamento.

Nb 2: I prezzi si intendono per 2 persone nei periodi no fiera.

Nb 3: Parcheggio gratuito per auto di larghezza massima di cm 167.

Size Sleeps up to 4, 1 bedrooms
Will consider Long term lets (over 1 month), Short breaks (1-4 days)
Access Car not necessary
Nearest travel links Nearest airport: Guglielmo Marconi 8 km, Nearest railway: Bologna Centrale 1 km
Family friendly Great for children of all ages
Notes Pets welcome, No smoking at this property

Features and Facilities

Luxuries Internet access, Staffed property
General Air conditioning, TV, Telephone, Wi-Fi available
Standard Kettle, Iron, Hair dryer
Utilities Cooker, Microwave, Fridge, Freezer
Rooms 1 bedroom, 2 bathrooms of which 1 Family bathrooms and 1 Shower rooms
Furniture 1 Sofa beds, Double beds (1), Dining seats for 4, Lounge seats for 4
Other Linen provided, Towels provided
Outdoors Private garden
Access Parking

The Emilia Romagna region

Il Clima della Provincia di Bologna

Questa rassegna dei microclimi provinciali vuole essere una descrizione minuziosa dell'enorme varietà di situazioni meteorologiche che possono incontrarsi nella nostra regione.

La Provincia di Bologna territorialmente è la più vasta tra tutte, ma anche da un punto di vista climatologico è forse la più varia in quanto, posta più ad est sull'asse della via Emilia tra quelle Emiliane rappresenta un mix e un punto di incontro tra i climi di entrambe le zone con la sua parte centro occidentale sicuramente dalle tipiche caratteristiche emiliane e la sua fetta più ad est, ormai nettamente influenzata dalla vicina romagna.

Territorialmente è distribuita in modo abbastanza similare a quelle di Modena e Reggio che abbiamo già esaminato, con la sua parte più settentrionale pianeggiante. Proseguendo idealmente verso sud, troviamo la pianura fino all'asse della via Emilia, dopodiché iniziano le colline, dapprima molto dolci poi via via sempre più alte per giungere nella fascia appenninica vera e propria a determinare il confine nello spartiacque con la Toscana.

Partendo dall'estate, dobbiamo dire che non ci sono sostanziali differenze con quanto succede nel reggiano e nel modenese e dunque risultano nelle zone di pianura essere abbastanza calde, ma è il tasso di umidità relativa elevato che rende le giornate di giugno, luglio e agosto non facilissime da sopportare per la combinazione tra temperature e UR. I temporali, talvolta anche di notevole intensità e talvolta localmente grandinigeni, rappresentano le uniche interruzioni a questo tipo di tempo.

Nella fascia appenninica il sollievo per il fresco aumenta con l'aumentare dell'altitudine, ma vero è che più ci si addentra in montagna, maggiormente aumentano le possibilità di annuvolamenti termoconvettivi ad evoluzione diurna, i quali se in diversi casi non rappresentano altro che una coreografia nel cielo adatta per dipinti paesaggistici, in tanti altri casi quando sono più estesi, possono portare ad improvvisi acquazzoni o anche a manifestazioni temporalesche. Il tutto ovviamente nelle ore pomeridiane, mentre in serata il cielo tende nuovamente a rasserenarsi.

Analizzando il discorso invernale, possiamo trovare invece molte microzone che rendono davvero variegato il clima di questa provincia. La parte pianeggiante, è ovviamente la più temperata e umida. Risente anch' essa come nelle altre province, del cambio di clima avutosi in questi ultimi anni con una certa diminuzione delle giornate di nebbia. Regge ancora abbastanza bene questa caratteristica nell'ideale asse verso nord di S.Agata – Bentivoglio – Budrio – Medicina.

La parte più orientale è abbastanza similare alla vicina Romagna e il classico cuscino di aria fredda resiste meno frequentemente della parte più occidentale. In effetti essendo più vicina al mare, in caso di perturbazioni atlantiche il vento da est di richiamo, spesso e volentieri riesce a raggiungere queste zone e dunque alzando i gradienti anche la temperatura ne risente aumentando, rendendo vana la presenza di un eventuale strato di aria fredda pre esistente e dunque nessuna possibilità che la precipitazione possa presentarsi sottoforma di neve.

Proprio in base a questo discorso ecco la ragione di come ad esempio, Angola Emilia(che detiene il record delle temperature più basse in assoluto dell'intera provincia settore pianura) e Cavazzona, poste all'estremo ovest dell'asse della Via Emilia rappresentino le località di pianura più nevose dell'intera provincia, unite ovviamente a quelle della pedemontana immediatamente a sud di esse, come Bazzano, Crespellano e Casalecchio di Reno. Ovviamente non si va dicendo che nelle zone di cui abbiamo parlato precedentemente non possa nevicare, ma sicuramente il fenomeno è di gran lunga meno frequente rispetto all'ovest della provincia.

In compenso, l'arrivo di aria fredda da nord est, riesce invece ad essere incisiva maggiormente nelle zone dove vi è penalizzazione dalla circolazione atlantica. Il fenomeno dello stau, con relative nevicate in zone pianeggianti è decisamente più diffuso. Si fa sentire maggiormente nell'Imolese e ovviamente nelle zone pedemontane come Borgo Tossignano. Gradatamente procedendo verso ovest l'influenza si fa via via meno intensa anche se giunge agevolmente fino alla città e spesso anche fino al confine con il modenese, invece solo lambito e in modo locale nonchè sporadico, da questo fenomeno.

La città di Bologna essendo di gran lunga la più vasta dell'intera regione, vanta anche il non invidiabile primato di maggiore Isola di Calore. Sono state riscontrate in pieno inverno in notti serene, soprattutto in prima e media serata, differenze anche di 4 – 5 gradi rispetto le zone di pianura circostanti e non distanti più di 8 – 10 chilometri. Un fenomeno questo diffuso anche in tutti gli altri maggiori capoluoghi di provincia, ma non nella stessa misura appena descritta.

Per quanto riguarda infine il settore appenninico rimandiamo a quanto detto già per il Modenese ed il Reggiano. Le differenze rispetto alle due province menzionate si concretizzano in questo modo: in caso di influenza atlantica, la quota neve si mostra leggermente più alta o spesso proprio nell'estremo est, anche abbastanza più alta. In caso di stau (e dunque di impulsi freddi nord orientali) non vi è differenza sostanziale di quota neve, ma di precipitazioni. Infatti, essendo più intenso il fenomeno, appare evidente anche la maggiore consistenza degli annuvolamenti e dunque delle precipitazioni, presenti anche in modo abbondante, allorquando nel modenese si manifestano in modo più sporadico e addirittura nel reggiano non giungono neppure.

Bologna

Sede della più antica Università del mondo occidentale, Bologna, in Emilia-Romagna, è una città con un'intensa vita culturale e un patrimonio storico molto interessante. Importante centro urbano prima sotto gli Etruschi, poi sotto i Galli e infine sotto i Romani, Bologna è stata anche nel Medioevo centro urbano di spicco in Europa. Capitale europea della cultura nel 2000, nel 2006 è stata dichiarata dall'UNESCO “città creativa della musica”. Bologna Fra i simboli più importanti di Bologna i suoi caratteristici portici, ovvero dei camminamenti coperti che uniscono strade, torri e palazzi e che solo nel centro raggiungono la lunghezza complessiva di circa 38 kilometri.

Caratteristiche della città sono poi le sue torri, che offrono ai turisti l'opportunità di ammirare dall'alto un meraviglioso panorama. Fra le più importanti, Torre di Garisenda e Torre degli Asinelli, appartenevano a un complesso di un centinaio di torri medievali, di cui rimangono attualmente solo una ventina di esemplari. Fra le altre ricordiamo Torre Accursi o dell'Orologio, che domina Piazza Maggiore e la Torre Azzoguidi, che fa parte della cosiddetta 'triade dei grattacieli medievali' di Bologna insieme a Torre Prendiparte e Torre Galluzzi.

Fra i palazzi e gli edifici storici c'è solo l'imbarazzo della scelta. Piazza Maggiore ne ospita tre: il primo è Palazzo del Podestà, costruito intorno al 1200, che fu la prima sede del governo cittadino. Una curiosità: per un particolare effetto acustico i visitatori possono parlarsi a bassa voce dagli angoli opposti dei pilastri che sostengono la torre. Il secondo, Palazzo Re Enzo, venne affiancato al precedente nel 1244-46 e ospitò per circa ventitré anni il cosiddetto 're prigioniero', re Enzo di Sardegna, figlio di Federico II. Infine Palazzo Comunale o d'Accursio fu residenza degli Anziani, la massima magistratura di Governo del Comune e oggi è sede del Municipio di Bologna.

Fra le chiese segnaliamo, ancora una volta a Piazza Maggiore, la gotica Basilica di S.Petronio. Rimasta incompiuta nel suo disegno originario, la Chiesa custodisce opere preziose come la splendida 'Madonna in trono' di Lorenzo Costa. A piazza Santo Stefano troviamo l'omonimo complesso, detto anche 'complesso delle Sette Chiese': un vero santuario cittadino. Non lontano merita una visita anche San Giacomo Maggiore, con i meravigliosi affreschi di Cappella Bentivoglio.

Da visitare, infine, la Pinacoteca Nazionale, che raccoglie opere di artisti del calibro di Giotto, Raffaello, Carracci, e l'Archiginnasio di Bologna, sede dell'antica Università

Guest reviewsPowered by TripAdvisor

Guest reviews no reviews

Guest reviews Powered by TripAdvisor

Help other travellers decide where to stay

This holiday home hasn’t got any reviews yet. The average rating on Holiday Lettings is four out of five. This place could be newly added or perhaps it’s a well kept secret. Either way, it’s time to reveal all.

Be the first to write a review

This advert is created and maintained by the advertiser; we can only publish adverts in good faith as we don't own, manage or inspect any of the properties. We advise you to familiarise yourself with our terms of use.

Close

3 Nights min stay

Changeover day Flexible

from£84/nighthelp

This is the estimated nightly price based on a weekly stay. Contact the advertiser to confirm the price - it varies depending on when you stay and how long for.

Book your stay

*
*
*

Subtotal

 Your dates are available

Contact the owner

Close

Payment options

You need to pay through the Holiday Lettings website to ensure your payment is protected. We can’t protect your payment if you don’t pay through us.Learn more

You're booking with

LCdP di M.

70% Response rate

Calendar last updated:15 Sep 2014

Based in Italy

Languages spoken
  • English
  • French
  • Spanish
  • Italian

Also consider

Bologna
183 properties
Comacchio
56 properties
Vicchio
50 properties
Ferrara
49 properties
Ravenna
47 properties
Borgo San Lorenzo
34 properties
Scarperia
28 properties
Barberino di Mugello
28 properties
Dicomano
28 properties
Tredozio
27 properties
Modena
26 properties
Prato
21 properties
Londa
14 properties
Faenza
11 properties
San Marcello Pistoiese
10 properties
Grizzana Morandi
9 properties
San Godenzo
8 properties
Brisighella
7 properties
Toano
7 properties
Vaglia
7 properties

Start a new search