List your home
Apply filters
£ to

Casa Giuliana

from£111/nighthelp

other travellers have booked this property

other travellers have booked this property online using Holiday Lettings Payments. When you book your rental using Holiday Lettings payments you are covered by Payment Protection

Excellent 5/5 1 review

Inserisci una didascalia per la foto

Farmhouse | 2 bedrooms | sleeps 8

Key Info
  • Swimming Pool
  • Great for children of all ages
  • No pets allowed
  • Private garden
  • Car advised
  • Nearest beach 90km

Casale del 1600 finemente ristrutturato con soffitti in mattoni a vista

Posizionato in aperta campagna, a pochi minuti dal paese, offre un panorama a 360° sulle colline circostanti coltivate a vigneto

La combinazione di valori storici e confort più moderni danno modo all'ospite di usufruire di massimo relax nella quiete del parco e ai bordi della piscina privata

La struttura, situata a pochi Km da Alba (città dei tartufi e dei vini "Barolo" e Barbaresco), Asti (città del Palio), Acqui Terme (famosa per le cure termali) e Canelli (Città del "Moscato" e per eccellenza dello "Spumante" famosa per le cantine sotterranee,patrimonio dell'UNESCO)

La zona offre svariate possibilità di attività sportive dai campi di tennis ai campi di golf, raggiungibili in pochi minuti di auto

Gli spazi intorno danno modo all'ospite di svolgere attivita di trekking, passeggiate a cavallo, gite in quad

In stagione è possibile partecipare alla cerca del famoso tartufo bianco accompagnati da esperti cercatori della zona

E' possibile, inoltre, degustare giornalmente prodotti tipici.

Size Sleeps up to 8, 2 bedrooms
Nearest beach Litorale ligure 90 km
Will consider Short breaks (1-4 days)
Access Car advised
Nearest travel links Nearest airport: Torino Caselle 55 km, Nearest railway: Asti 15 km
Family friendly Great for children of all ages
Notes No pets allowed, Yes, smoking allowed

Features and Facilities

Luxuries Internet access, Staffed property
Pool Children's pool
General Central heating, TV, Safe, Wi-Fi available
Standard Toaster, Iron, Hair dryer
Utilities Cooker, Fridge, Freezer, Washing machine
Rooms 2 bedrooms, 3 bathrooms of which 3 En suites, Solarium or roof terrace
Furniture Single beds (3), Double beds (3), Dining seats for 10, Lounge seats for 10
Other Linen provided, Towels provided, High chair
Outdoors Balcony or terrace, Private garden, BBQ, Bicycles available, Swing set
Access Parking

The North West Italy region

Il Piemonte è la seconda regione italiana per superficie, dopo la Sicilia, e la sesta per numero di abitanti. Il territorio della regione è suddivisibile in tre fasce concentriche, di cui la prevalente è quella alpina ed appenninica (ben il 40% del territorio regionale). Al suo interno vi è la zona collinare (27% del territorio), la quale racchiude la zona pianeggiante (43% del territorio).

Le principali zone collinari sono il Canavese (a nord-ovest), le Langhe e il Roero (a sud), il Monferrato (al centro) ed i colli Tortonesi (a sud-est).

Numerosi sono i laghi presenti nella regione. Il lago Maggiore, che segna il confine a est con la Lombardia, è uno dei laghi più grandi d'Italia, mentre altri, non superano i 2 km². Tra tutti i laghi presenti si ricordano in particolare il Lago d'Orta e il lago di Viverone.

A partire dal 2000, l'andamento del turismo in Piemonte ha fatto registrare incrementi positivi costanti, con un'accelerazione maggiore a partire dal 2006, anno delle Olimpiadi invernali di Torino. L'offerta ricettiva è aumentata di ben l'89,07% in 11 anni (2000-2011).

Il Piemonte offre svariate possibilità di intrattenimenti, essendo le sue terre ricche di risorse naturali e paesaggistiche. Un posto di rilievo è occupato dal patrimonio artistico-culturale condiviso da città e paesi ricchi di testimonianze di differenti periodi storici: dal romanico, al gotico, al neoclassico fino al barocco e all'arte contemporanea. Un paesaggio che si caratterizza per i palazzi barocchi, le Residenze Reali, le chiese, i castelli, le città termali (Vinadio, Acqui Terme, Lurisia o Agliano Terme per citarne alcune) e mete del turismo religioso (tra cui spicca il Santuario di Oropa) che sono parte di una molteplicità di itinerari di carattere storico e ambientale, tra paesaggi collinari, montani e di pianura.

In merito all'offerta turistica relativa al settore agroalimentare, il Piemonte si distingue tra le regioni italiane in quanto diffusissimi sono gli agriturismo e le strutture che offrono specialità casalinghe della tradizione piemontese, nonché rinomati vini caratterizzati dai marchi DOC e DOCG: Barolo, Barbaresco, Barbera, Asti spumante, Grignolino, Dolcetto, Erbaluce, Gattinara tra i più noti.

Di notevole interesse sono anche i formaggi, che si fregiano di ben 9 DOP (tra cui Robiola di Roccaverano, Castelmagno e Raschera, per citarne alcuni tra i più conosciuti), i salumi, gli insaccati ed i risi. Immancabile nel menù turistico, il famoso Tartufo d'Alba, oggetto dell'annuale Fiera e Asta Mondiale tra ottobre e novembre.

Inoltre la regione vanta due tra le più conosciute istituzioni italiane in campo alimentare, la Scuola di Cucina ICIF - Istituto Culinario Italiano per Stranieri che nel 1997 ha inaugurato la propria sede nel Castello medievale di Costigliole d'Asti, e L'Università degli Studi di Scienze Gastronomiche meglio nota come "Università del Gusto" a Pollenzo, fondata da Slowfood, la cui filosofia è basata sulla tutela e sulla diffusione dei prodotti di alta qualità. È frequentata da studenti di diverse nazionalità che ambiscono a divenire chef e attrae turisti da tutto il mondo.

Il Piemonte ha un'importante tradizione per quanto riguarda il folklore popolare: feste paesane, sagre, palii, manifestazioni enogastronomiche e rievocazioni storiche, sono solo alcuni aspetti della variegata gamma di eventi nelle province piemontesi.

Talvolta trattasi di veri intrecci enogastronomici e culturali, come, per citarne alcuni, il Carnevale di Ivrea, il Palio di Asti, il Festival delle sagre astigiane, la Sagra dell'Uva di Caluso, l'Assedio di Canelli, la fiera del Rapulè di Calosso e tanti altri della medesima rilevanza a livello nazionale ed internazionale.

Asti

Il Monferrato è una regione storico-geografica del Piemonte.

Il suo territorio, quasi esclusivamente di natura collinare, è compreso principalmente all'interno delle province di Alessandria e Asti e si estende verso sud a partire dalla destra idrografica del Po sino a giungere ai piedi dell'Appennino ligure sul confine con la Provincia di Genova e la Provincia di Savona. Inoltre confina con altre regioni geografiche e storiche del Piemonte appartenenti alla Provincia di Cuneo, ossia le Langhe e il Roero.

Il Monferrato è una delle più note regioni vinicole italiane nel mondo, soprattutto per quel che riguarda i vini rossi e gli spumanti. Il clima secco di tipo continentale con estati calde tendenti alla siccità e inverni particolarmente freddi e la particolare conformazione idrogeologica dei terreni sono favorevoli alla viticoltura, che peraltro è dominante in tutto il territorio, facendo diventare il vino non solo un elemento di ricchezza economica dell'intera regione ma anche e soprattutto un vero simbolo della cultura e della tradizione Monferrina. La capillare diffusione dei vitigni autoctoni e conseguentemente di una molteplice varietà di vini, ne sono testimoni. Fra i vini (DOC eDOCG) i più celebri sono:Barbera d'Asti, Barbera del Monferrato, Dolcetto d'Acqui, Grignolino d'Asti, Rubino di Cantavenna, Ruché di Castagnole Monferrato, Freisa d'AstiAsti spumante, Brachetto d'Acqui, Malvasia di Casorzo,Moscato d'Asti.

La cucina tipica del Monferrato oltre ai rinomati vini comprende una vasta gamma di cibi che vanno dalle carni, ai pesci, alle verdure, ai formaggi, e piatti tipicamente monferrini, che ormai hanno raggiunto una notorietà non solo nazionale ma anche internazionale. Fra questi ricordiamo, tra i primi piatti, gli agnolotti "al plin" (letteralmente "al pizzicotto"), i "Tajarin" (tagliatelle fini ricche di uova condite con sughi vari), i risotti, il riso ai funghi e quello al vino rosso, i minestroni di verdure, la polenta col merluzzo fritto o "comodato". Degna di menzione e soprattutto molto conosciuta è la Bagna càuda. Tra le carni: trippe, zampini (batciuà), ceci con la testina, coda di bue (oggi cucinata col Barbera) e il salame cotto.

Tipici del Monferrato sono anche il vitello tonnato, l'insalata di carne cruda della tipica razza bovina piemontese (tritata fine col coltello e condita con soli olio, sale e limone), le acciughe sotto sale al verde, l'insalata russa di verdure in maionese, i peperoni scottati alla fiamma, i fiori di zucchino ripieni, le numerose torte salate, solo per citarne alcuni. Da ricordare inoltre il Fritto misto alla piemontese e il bollito di carne, veri e propri marchi di fabbrica di quest'area. Fra i dolci spiccano la panna cotta e il Bonet o Bunet, tipico anche delle Langhe. Si tratta di un antenato del budino, un dolce genuino preparato con cacao, amaretti e marsala, insieme a latte uova e zucchero e cotto a bagno maria per essere successivamente servito freddo. È ora molto diffuso in tutto il Piemonte.

Il Monferrato, assieme ad Alba, è anche conosciuto come zona di produzione del Tartufo bianco e molte sono le fiere al riguardo, una fra tutte la fiera del Tartufo Bianco di Alba che si tiene tutti gli anni per tutto il mese di Ottobre.

L'amministrazione comunale di Calosso (a 3 km dalla struttura) organizza ogni anno la Fiera del Rapulè, che si svolge generalmente il terzo fine settimana di ottobre e prende il nome dall'operazione di raccolta dei "rapulìn", ovvero i grappoli più piccoli che restano dopo la raccolta dell'uva. La sagra propone un percorso enogastronomico con degustazione di vini e piatti tipici tra i crotìn, le cantine scavate nel tufo che custodiscono il vino migliore. Il borgo del paese viene per due giorni animato da musiche, mostre e manifestazioni teatrali. La Fiera del Rapulè è l'occasione ideale per visitare il castello di Calosso, la Chiesa barocca e il restaurato Coro ligneo della Parrocchia di San Martino e le quattro Antiche Scalinate del Centro Storico.

Guest reviewsPowered by TripAdvisor

Guest reviews no reviews

Guest reviews Powered by TripAdvisor

Review 1-1 of 1

24 Apr 2014

5/5

"Ospitalita' con la O maiuscola"

Abbiamo soggiornato in questo casale fantastico nel week end di Pasqua, eravamo due famiglie per un totale di otto persone con bambini e adolescenti, quindi una bella tribu'.All'arrivo siamo… More

Review 1-1 of 1

This advert is created and maintained by the advertiser; we can only publish adverts in good faith as we don't own, manage or inspect any of the properties. We advise you to familiarise yourself with our terms of use.

Close

Min stay varies

Changeover day Flexible

from£111/nighthelp

This is the estimated nightly price based on a weekly stay. Contact the advertiser to confirm the price - it varies depending on when you stay and how long for.

Book your stay

*
*
*

Subtotal

 Your dates are available

Contact the owner

Close

Payment options

You need to pay through the Holiday Lettings website to ensure your payment is protected. We can’t protect your payment if you don’t pay through us.Learn more

You're booking with

Laura C.

78% Response rate

Based in Italy

Languages spoken
  • English
  • French
  • Spanish
  • Italian

Also consider

Turin
199 properties
Genoa
94 properties
Asti
65 properties
Cuneo
39 properties
Alba
32 properties
Pietra Ligure
30 properties
Acqui Terme
25 properties
Alessandria
24 properties
Finale Ligure
19 properties
Albenga
18 properties
Recco
15 properties
Savona
14 properties
Loano
14 properties
Mondovì
10 properties
Barolo
9 properties
Mango
8 properties
Serralunga Di Crea
7 properties
Nizza Monferrato
7 properties
Varazze
7 properties
Albisola Superiore
6 properties

Start a new search