List your home
Apply filters
£ to

Apartment | 1 bedrooms | sleeps 4

Key Info
  • Beach or lakeside relaxation
  • Great for children of all ages
  • Some pets are welcome - please contact the owner
  • Car not necessary
  • Nearest beach 0km

bilocale vista mare,centralissimo,camera da letto,cucina abitabile con divano letto(2 posti),bagno in perfetto stile vietrese e per finire balcone più terrazzino dove potersi sedere e ammirare lo stupendo panorama e possibilità di posto auto.

A 500 mt dalla stazione di vietri sul mare e 3 km da quella di salerno.

si può raggiungere facilmente sia la costiera amalfitana,essendo vietri uno dei primi paesi che la compongono,sia salerno,bellissima città di interesse culturale ma anche piena di divertimenti,che la costiera cilentana.

Size Sleeps up to 4, 1 bedrooms
Nearest beach struttura vicina al mare
Will consider Short breaks (1-4 days)
Access Car not necessary, Wheelchair users
Nearest travel links Nearest airport: di Napoli "Capodichino" 56 km, Nearest railway: stazione vietri sul mare 1 km
Family friendly Great for children of all ages, Suitable for people with restricted mobility
Notes Pets welcome, Yes, smoking allowed

Features and Facilities

Luxuries Sea view
General Central heating
Standard Kettle
Utilities Cooker, Fridge, Freezer, Washing machine
Rooms 1 bedroom, 1 bathrooms of which 1 Family bathrooms
Furniture 1 Sofa beds, Double beds (1), Cots (2), Dining seats for 4
Other Linen provided, Towels provided
Outdoors Balcony or terrace
Access Wheelchair users

The Campania region

La Campania è una regione dell'Italia meridionale di 5.764.539 abitanti il suo capoluogo è Napoli. È al secondo posto tra le regioni d'Italia per popolazione (dopo la Lombardia) e al primo per densità.

una regione ricca di storia perchè fin dal III sec a.C abitata dalle più svariate popolazioni Sannite, Osche e Volsche;tra l'VIII ed il VII secolo a.C., genti di civiltà greca giunsero in Campania nell'ambito di un flusso migratorio originato da singole città della Grecia, fondando le prime colonie sulle coste, come Kyme (Cuma), Parthenope, poi Neapolis (Napoli) e Poseidonia (Paestum), e dando vita alla cosiddetta Magna Grecia (in greco Megál? Hellàs). Successivamente, la regione vede il susseguirsi di diverse culture e dominazioni straniere: dai romani, che la chiamarono Campania felix, ai longobardi, dagli angioini agli aragonesi fino ad arrivare al periodo borbonico con il quale la regione (e in generale tutto il meridione), diventa uno dei principali poli culturali, artistici ed economici d'Europa, ospitando quella che all'epoca era la capitale di uno dei regni più ricchi ed importanti del mondo:[6] Napoli. In epoca Borbonica, a Napoli si concentrano 443 milioni di lire-oro dei 668 milioni di lire-oro di tutti gli Stati italiani messi insieme. Dall'unità d'Italia ad oggi, la regione, così come tutto il sud del paese, ha avuto un forte declino economico e sociale, indicato con la locuzione di questione meridionale.

Posta nell'Italia meridionale, la Campania è bagnata a ovest e sud-ovest dal Mar Tirreno, confina a nord-ovest con il Lazio, a nord con il Molise, a est con la Puglia e con la Basilicata.

La Campania annovera sei siti insigniti del titolo di Patrimonio dell'Umanità da parte dell'UNESCO ed è la terza regione d'Italia, assieme alla Sicilia, dopo la Lombardia (nove siti) e la Toscana (sette). Tra i Beni patrimonio dell'umanità c'è il centro storico di Napoli, il più vasto del vecchio continente[9][10]. Le altre città capoluogo di provincia sono: Avellino, Benevento, Caserta e Salerno

Amalfi Coast

La costiera amalfitana è nota per la sua eterogeneità: ognuno dei paesi della Costiera ha il proprio carattere e le proprie tradizioni. La costiera amalfitana è nota anche per alcuni prodotti tipici, come il limoncello, liquore ottenuto dai limoni della zona (sfusato amalfitano), le alici e le conserve di pesce prodotte a Cetara, e le ceramiche realizzate e dipinte a mano a Vietri.

Vietri sul Mare (Vietre in campano) è un comune italiano di 8.328 abitanti della provincia di Salerno in Campania.

L'UNESCO ha dichiarato dal 1997 Vietri sul Mare (insieme agli altri paesi della costiera amalfitana) Patrimonio dell'umanità.

Vietri sul Mare storicamente è identificata con l'antica Marcina, insediamento costiero prima etrusco-sannita, poi porto romano.

L'origine precisa di Marcina non è ancora del tutto definita anche se l'ipotesi più diffusa indica in Marina di Vietri, per la precisione nella valle del fiume Bonea alle falde del Monte San Liberatore, la sua presunta collocazione.

La pubblicazione a stampa della voce Marcina inizia nel XV secolo quando in Europa cominciano a diffondersi le prime edizioni tipografiche della Geografia di Strabone; la vera e propria diffusione del termine presso gli storici e nella pubblicistica si ebbe con il geografo Filippo Cluverio, il quale nel 1642 scriveva: “Marcinae oppidum illud est, quonunc dicitur vulgo Veteri”. Inoltre alcuni documenti medievali del “Codex Diplomaticus Cavensis” della Badia di Cava, i quali accennano all'esistenza di rovine di una urbs vetus che sarebbe alla base dell'odierno toponimo Vietri. In documenti del 969 e del 972 si dice “intus ipsa civitate, qui fuit ipsa cibita de beteri (=veteri)”; in quello del 972 si precisa che “de locum de beteri ista et illa parte flubio Bonea iuxta litore maris”.

La zona vietrese, con l'ancoraggio di Fuenti, possedeva un porto riparato, un approdo unico nella zona, dal momento che il lido della vicina Salerno, prossimo alla foce dell'Irno, era esposto ai marosi e soggetto ad insabbiamento.

Alla luce di questa considerazione “nautica”, le migliori condizioni di sicurezza suggerirebbero, dunque, la foce del Bonea, e di conseguenza Vietri, come sito ideale per l'insediamento di un emporio commerciale etrusco; in più alla luce della conformazione geografica del territorio, è quello vietrese l'unico centro sul mare, a sud di Punta della Campanella, a cosìbreve distanza da Nuceria Alfaterna.

La sua storia fino al 1806 è stata associata a quella di Cava de' Tirreni di cui era frazione. Marina di Vietri, infatti, era usata dai monaci della Badia come porto commerciale per gli scambi soprattutto con le zone a Sud di Salerno, quelle della "Piana del Sele".

Dal 1806 al 1860 è stato capoluogo dell'omonimo circondario appartenente al Distretto di Salerno del Regno delle Due Sicilie.

Dal 1860 al 1927, durante il Regno d'Italia è stato capoluogo dell'omonimo mandamento appartenente al Circondario di Salerno. Oggigiorno il comune ha una forte influenza di Salerno, per cui vi sono progetti di inserire Vietri sul Mare nell'area metropolitana di questa città.

Nel 1944, quando Salerno fu capitale d'Italia per alcuni mesi, il Re Vittorio Emanuele III alloggiò nella vicina Villa Guariglia, sita in frazione Raito.

Guest reviewsPowered by TripAdvisor

Guest reviews no reviews

Guest reviews Powered by TripAdvisor

Review 1-1 of 1

7 Jan 2014

3/5

"Posizione comoda e appartamento curato. Materasso non all'altezza."

Mi sono piaciute: posizione, gentilezza, pulizia, riscaldamento autonomo, frutta fresca di benvenuto. Non mi sono piaciuti: lenzuola sintetiche, materasso a molle sfondato, ricevuta opzionale. Prezzo … More

salve,
mi dispiace per il tono polemico della sua recensione vorrei solo farle due appunti per rispondere a quello che ha scritto. Punto primo, mi dispiace per il materasso perchè è nuovo e nessuno mai si era lamentato, punto secondo per quanto riguarda le lenzuola sono in cotone e non sintetiche,mi dispiace se lei è abituato a tessuti più pregiati e punto terzo per quanto riguarda la ricevuta le vorrei ricordare che lei di suo pugno ha compilato e firmato un regolare contratto di locazione che è stato registrato,in ogni caso se mi lascia il suo indirizzo le sarà recapitata a casa. Concludo dicendo che la nostra priorità è la soddisfazione del cliente in ogni caso prenderemo in modo costruttivo le sue critiche e le sfrutteremo al meglio. nel frattempo la saluto...e le auguro una buona serata

Review 1-1 of 1

This advert is created and maintained by the advertiser; we can only publish adverts in good faith as we don't own, manage or inspect any of the properties. We advise you to familiarise yourself with our terms of use.

Close

Min stay varies

Changeover day Flexible

from£49/nighthelp

This is the estimated nightly price based on a weekly stay. Contact the advertiser to confirm the price - it varies depending on when you stay and how long for.

Book your stay

*
*
*

Subtotal

 Your dates are available

Contact the owner

Close

Payment options

You need to pay through the Holiday Lettings website to ensure your payment is protected. We can’t protect your payment if you don’t pay through us.Learn more

You're booking with

Casa V.

60% Response rate

Based in Italy

Languages spoken
  • English
  • French
  • Italian

Also consider

Amalfi Coast
594 properties
Sorrento, Campania
379 properties
Naples - Napoli
261 properties
Massa Lubrense
230 properties
Positano
149 properties
Capri
82 properties
Agropoli
72 properties
Ravello
55 properties
Agerola
42 properties
Sorrento Coast - Vico Equense
33 properties
Maiori
30 properties
Santa Maria di Castellabate
30 properties
Capaccio
24 properties
Avellino
20 properties
Pompei
19 properties
Tramonti
10 properties
Capodimonte
7 properties
Portici
7 properties
Torre del Greco
6 properties
Pompei Scavi
6 properties

Start a new search